Voglio farti un regalo… Qualcosa di dolce… Qualcosa di raro…


Non un comune regalo… Di quelli che hai perso… O mai aperto… O lasciato in treno… O mai accettato…

Di quelli che apri e poi piangi… Che sei contenta e non fingi…

In questo giorno di metà settembre… Ti dedicherò… Il regalo mio più grande

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché…
Di notte chi la guarda possa pensare a te

Per ricordarti che il mio amore è importante…

Che non importa ciò che dice la gente perchè

Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche…

Che molto stanco il tuo sorriso non andava via

Devo partire però se ho nel cuore…

La tua presenza è sempre arrivo…
E mai partenza

Regalo mio più grande

Regalo mio più grande

Vorrei mi facessi un regalo… Un sogno inespresso… Donarmelo adesso…

Di quelli che non so aprire… Di fronte ad altra gente…

Perché il regalo più grande… È solo nostro per sempre

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché…
Di notte chi la guarda possa pensare a te

Per ricordarti che il mio amore è importante…
Che non importa ciò che dice la gente perchè

Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche…

Che molto stanco il tuo sorriso non andava via

Devo partire però se ho nel cuore

La tua presenza è sempre arrivo
E mai…

E se arrivasse ora la fine
Che sia in un burrone
Non per volermi odiare
Solo per voler volare

E se ti nega tutto quest’estrema agonia

E se ti nega anche la vita respira la mia

E stavo attento a non amare prima di incontrarti

E confondevo la mia vita con quella degli altri

Non voglio farmi più del male adesso

Amore..

Amore..

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché…
Di notte chi la guarda possa pensare a te

Per ricordarti che il mio amore è importante…

Che non importa ciò che dice la gente

E poi..

Amore dato, amore preso, amore mai reso

Amore grande come il tempo che non si è arreso
Amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte

Sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu…

Il regalo mio più grande!

Annunci
Pubblicato su musica. 1 Comment »

 

Le tue braccia lunghe
spalancate allaria
Solo nel vento sei sempre felice
Butta via i ricordi, getta ogni cornice,
lascia spazio alle cose a venire
Fuori
cè una notte intera
Puoi perderti..

Tu che sei parte di me
e lasci fuochi
piccole tracce
per riportarmi a casa
Tu che sei parte di me
Ultima luce,
ultima insegna accesa

E ogni nuova paura
alza il fumo negli occhi
e le parole cominciano male..
Ti riuscissi a dire,
riuscissi a spiegare
E solo pelle che inizi a cambiare

Fuori
Cè una vita intera,
vuoi perderti?

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni
e mi fai sorprese
Tu che sei parte di me

Soli per la notte intera,
soli per la vita intera

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni,
e mi fai sorridere

Fuori
una notte intera
Fuori
una vita intera

 

Pubblicato su musica. Leave a Comment »

 


…MEZZOGIORNO…

Caselli d’autostrada tutto il tempo si consuma…

Ma Venere riappare sempre fresca dalla schiuma…

La foto della scuola non mi assomiglia più…

Ma i miei difetti sono tutti intatti…

E OGNI CICATRICE E’ UN AUTOGRAFO DI DIO…

Nessuno potrà vivere la mia vita al posto mio…

Per quanto mi identifichi nel battito di un altro…

Sarà sempre attraverso questo cuore…

E giorno dopo giorno passeranno le stagioni…

Ma resterà qualcosa in questa strada…

Non mi è concesso più di delegarti i miei casini…

Mi butto dentro vada come vada…

SIAMO COME IL SOLE A MEZZOGIORNO BABY

Senza più nessuna ombra intorno… BEYBE

Un bacio e poi un bacio e poi un bacio e poi altri cento…

Teoricamente il mondo è più leggero di una piuma…

Nessun filo spinato potrà rallentare il vento…

Non tutto quel che brucia si consuma…

E SOGNO DOPO SOGNO SONO SVEGLIO FINALMENTE…

Per fare i conti con le tue promesse…

Un giorno passa in fretta e non c’è tempo di pensare…

Muoviamoci che poi diventa sera…

Siamo come il sole a mezzogiorno baby…

Senza più nessuna ombra intorno…baby…

Gente che viene…

Gente che va…

Gente che torna…

Gente che sta…

Il sole se la ride in mezzo al cielo…

A guardare noi che ci facciamo il culo…

E’ un gioco…

Mezzogiorno di fuoco…

E’ un lampo…

Sulle armature…

In guardia…

Niente da capire…

Mi specchio…

In una goccia di sudore…

Siamo come il sole a mezzogiorno baby…

Senza più nessuna ombra intorno…baby…

Jovanotti

 

Pubblicato su musica. Leave a Comment »